Cosa fare nel territorio

Torrette di Fano, anche se piccola come località, offre diverse soluzioni per passare le vostre giornate di vacanza.
Durante il giorno, oltre che ovviamente alla spiaggia, potrete prendere delle lezioni di vela al circolo velico, il quale organizza anche corsi per meno esperti.
Ai Giardini Tonucci vi aspetta uno splendido giardino, con giochi per bambini, altalene, e un bellissimo campo da basket, mentre a poche decine di metri troverete una splendida sala giochi per i vostri figli, con tappeti elastici e gonfiabili, con divertimento anche dei più grandi grazie al campo da minigolf.
Per chi preferisce dedicarsi ad altre attività, oltre all'abbronzatura, a pochi kilometri dell'Hotel Edelweiss c'è un tiro a volo che, con i suoi 4 campi di fossa olimpica, 1 campo di percorso di caccia e 1 campo di skeet, vi consentirà di passare una giornata diversa, sempre godendo di un bellissimo panorama grazie alla posizione del campo.
Una splendida soluzione per la serata si trova alla pista di go-kart, a 1 kilometro dall'hotel, con possibilità di gare vere e proprie tra amici.
Non dimentichiamo gli utili servizi come la farmacia, ben due sportelli Bancomat, e un'ufficio informazioni dove poter trovare tutto il materiale promozionale degli eventi di Torrette di Fano.
Altri eventi organizzati a Torrette di Fano li trovate a sul sito dell'Associazione Torrette Promotion.
Per chi volesse conoscere la nostra cultura, qui sotto elenchiamo una selezione di paesi e borghi vicini all'hotel, da poter visitare da soli, nell'arco di mezza giornata, oppure una giornata intera per prendersela più comoda.
In alternativa l'hotel mette a disposizione delle guide turistiche che vi porteranno alla scoperta del territorio e dei prodotti tipici.

Il territorio

Fano

arco_d'augusto

A pochi minuti da Torrette di Fano, Fano è la terza città delle Marche, famosa anche per il carnevale, il più antico d’Italia.
Citata da Dante nella Divina Commedia, vede come monumenti più rappresentativi l’Arco d’Augusto e la Piazza XX settembre, quale ospita il Teatro della Fortuna.

 

Urbino

urbino_07_modified

Urbino, la città natale di Raffaello, è stato uno dei centri più importanti del Rinascimento, cui conserva ancora l’architettura.
Dal 1998, l’intero centro storico è Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

 

Le grotte di Frasassi

frasassi_modified

Il complesso è formato da una serie di grotte di cui la prima è l’Abisso Ancona: si estende per 180 x 120 m ed è alta 200 m; è talmente ampio (oltre 2 milioni di m3) che al suo interno potrebbe essere contenuto senza problemi il Duomo di Milano.

 

Gradara

gradara (1)_modified

Il castello di Gradara è una fortezza dell’omonima città.
È protetto da due cinte murarie, la più esterna delle quali si estende per quasi 800 metri, rendendo la struttura imponente.
Nelle ore notturne è suggestiva la vista del borgo e della Rocca illuminati.

 

Il Furlo

furlo2_modified

La gola del Furlo, è situata lungo il tracciato originario della via Flaminia, costeggiando il Candigliano, affluente del Metauro.
Si può visitare anche il parco.

 

Loreto

Loreto_leggera_modified

Loreto è uno dei luoghi di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico, più importanti e antichi.
Famosa per essere la sede della Basilica della Santa Casa.

 

 

Le tipicità

 

La moretta

moretta
La moretta di Fano è un caffè tipico della zona di Fano, corretto, in cui troviamo rum, anice e brandy, scaldati e mescolati.
Vede le sue radici nei marinai che la usavano per scaldarsi prima di andare a pescare.
Dal 2006 entra a far parte della lista dei cocktail ufficiale dell'AIBES.

 

L'olio di Cartoceto D.O.P

olio

L’olio di Cartoceto ha dimostrato di possedere tutte le qualità solitamente riconosciute ad un buon extravergine: per questo rende appetitosa anche una semplice fetta di pane abbrustolito, possibilmente sul fuoco di legna.
Baccalà e crostini all’olio di Cartoceto sono una semplice ma gustosa ricetta.

 

Il brodetto

brodetto

Il brodetto fanese, come la moretta, prende le origini dai pescatori fanesi, che preparavano questa zuppa direttamente sulla barca al largo usando pesce che non era adatto alla vendita, per esempio quello troppo piccolo.
Diventa poi specialità di tutti i ristoranti che propongono piatti di pesce.

 

Il farro

farro

Adatto per tutte le diete grazie al suo basso contenuto calorico, il farro non ha grassi o colesterolo ed una presenza di fibre dieci volte superiore rispetto al grano duro.
Ricco di calcio e vitamine si fa apprezzare per la sua grande sensorialità, ha una forte proprietà antiossidante oltre ad essere leggero e digeribile è un elemento base anche nell'alimentazione degli sportivi.

 

La birra artigianale

birra

La birra artigianale è un prodotto non pastorizzato, cioè non subisce quel processo che “sterilizza” un prodotto ai fini della lunga conservazione, e non filtrato, mantenendo quindi tutte le componenti che contribuiscono a formare il profilo organolettico, così ricco di aromi e sapori.
I birrifici artigianali utilizzano ingredienti naturali, e, con l'introduzione di “birrificio agricolo”, impiegano anche orzo e luppolo provenienti dal territorio di loro appartenenza.

I vini

Il bianchello del Metauro D.O.C.

bianchello

Il Bianchello del Metauro è un vino bianco D.O.C., dal colore giallo paglierino, un odore delicato e dal sapore secco, fresco e gradevole.
Le sue uve sono coltivate nella fascia che va dal mare Adriatico all'immediato entroterra pesarese, ma si registrano produzioni di questo vino anche a nord del fiume Metauro.
Facilmente bevibile, è ottimo nell'accompagnare carni bianche e soprattutto pesce.

 

Il Sangiovese dei Colli Pesaresi D.O.C.

sangiovese

Il Sangiovese dei colli pesaresi è un vino rosso D.O.C., contraddistinto da un colore rosso intenso con riflessi tendenti al viola, un odore comunque delicato e dal sapore asciutto.
Le uve del Sangiovese vengono coltivate nell'entroterra pesarese, fino ad arrivare quasi ai confini con la Romagna.
E' ottimo per accompagnare sapori più decisi come carni rosse.

 

Il vino di Visciole di Pergola D.O.C.

visciole

Il vino di visciole (riconosciuto P.A.T.), detto anche Visner, viene prodotto nell'entroterra del Cesano, soprattutto nella zona di Pergola.
E' ottenuto dalla macerazione della visciola nel vino, a cui viene aggiunto della zucchero.
Si ottiene cosi un vino dolce ottimo per accostare dolci, pasticceria secca o crostate.